of_arch

Ofarch, Officina d’architettura è una associazione culturale nata dalla spontanea volontà di otto architetti spoletini, mossi dalla volontà di rilanciare il dibattito sul ruolo dell’architettura nella costruzione condivisa della città contemporanea, quale occasione di qualità urbana nel dialogo tra forme di arte, cultura, società ed economia, in un processo di partecipazione e condivisione con la società civile e politica.

 

Cosa facciamo

Ofarch, Officina d’architettura

Promuove occasioni di confronto sull’architettura e sul rapporto di essa con le altre forme di arte e cultura.

Promuove occasioni di riflessione sulla rigenerazione della città e la possibilità di operare nella città contemporanea, sulla periferia urbana, apportando qualità attraverso operazioni progettuali partecipate e condivise con gli attori locali, siano essi operatori economici, istituti scolastici, forze sociali e religiose, cittadinanza che vive e opera in città, forze politiche e amministrative, attraverso la promozione dello strumento della progettazione partecipata. A tal proposito organizza workshop partecipativi, tavoli di partecipazione, laboratori didattici e laboratori di progettazione partecipata.

Promuove occasioni di animazione nella città storica, al fine della promozione di eventi culturali finalizzati alla riflessione sulla rivitalizzazione dei sistemi urbani storici in un processo di coinvolgimento dei soggetti che vivono, operano, lavorano all’interno del centro storico.

 

pag_01